Il denaro, quella brutta bestia.

Quando arriverà, questa umanità persa e perversa, a capire che la propria vita è in condizione di totale schiavitù? Mi è capitato, talvolta, di sentirmi dire che la libertà, secondo molti, è quella di poter andare ovunque (si, ma col passaporto), ma anche di uscire liberamente il sabato sera (dopo una settimana da schiavo, per scaricare le proprie frustrazioni), o anche di poter avere il denaro per una cena al ristorante (mangiando veleno), a ancora di poter avere un’automobile (che serve per andare a lavorare e avere i soldi per acquistare l’auto e pagare bollo e assicurazione e tutte le altre tasse). Ma se il denaro la banca (tipografia) lo stampa, perché l’essere umano lo deve rendere, con gli interessi, col sudore della propria fronte e con il logorio del proprio tempo? C’è qualcosa che non torna in questo sistema, ma non c’è problema, domenica c’è il campionato.

7,108 Visite totali, 4 visite odierne

Commenti

commento

loading...