Il movimento 5 stelle affronta comunione liberazione la lobby vaticana.

Meeting Rimini, Mattia Fantinati: “Sono qui per denunciare come Comunione e Liberazione, la più potente lobby italiana, abbia trasformato l’esperienza spirituale morale, in un paravento di interessi personali, finalizzati sempre e comunque a denaro e potere. La politica deve essere laica, perché deve fare il bene comune, di tutti. Il Movimento 5 Stelle non ha bisogno di benedizioni, ma di risposte”.

Per un cambiamento è necessario che chi sostiene il sistema precedente, si sposti e tolga la base portante che sorregge la piramide. Senza il popolo queste strutture di potere basate sullo sfruttamento dei più deboli, non esisterebbe nemmeno. Cerchiamo di capire che siamo noi stessi ad alimentare i corrotti con lo sforzo economico iniquo che ci chiedono obbligatoriamente, smettere di finanziarli è un dovere civico, senza questo sostanziale passaggio non saremo mai in grado di liberarci da questa voglia di potere che è la base comune delle menti deboli prive di coscienza e schiaviste per natura, perché non sanno fare altro e non vogliono fare altro, gli va bene così, la classe politica non dovrebbe esistere, c’è gente che ci vive un’intera vita facendo il politico per scopi personali ed esclusivamente di lucro, finalizzati sempre al denaro e al potere.

i cristiani dovrebbero essere i primi a ribellarsi alla loro strumentalizzazione.

7,720 Visite totali, 4 visite odierne

Commenti

commento

loading...