Povera Italia!!!

La deriva autoritaria sui vaccini di Gentiloni e Lorenzin (con la partecipazione straordinaria di Renzi, che quando era premier invitò le aziende di Big Pharma, fra cui la solita Glaxo Smith Kline, ad investire in Italia) ha incassato una innegabile vittoria al Senato. Rimane l’ultimo passaggio al Parlamento per la conversione in legge.

Dopodichè ci troveremo in un territorio completamente inesplorato…

Dietro a questo decreto legge c’è lo zampino della Glaxo, esattamente come nel 1997, quando l’azienda corruppe con una tangente da 600 milioni di lire il ministro della Salute De Lorenzo, per introdurre l’obbligo del vaccino per l’Epatite B!!!

Questa mia convinzione non nasce soltanto dai trascorsi della Glaxo, ma anche da questi due recenti fatti:

1) La Lorenzin ha fortemente perorato l’uso del loro vaccino esavalente (Infanrix Hexa), anzichè dei vaccini monodose. Glaxo ha comprato tutti i brevetti per il vaccino dell’Epatite B, e invece di produrlo monodose, lo ha inserito dentro un vaccino esavalente. Questo significa che qualsiasi bambino sarà costretto a farsi l’esavalente (6 vaccini tutti insieme) per vaccinarsi contro l’Epatite B. Una vera e propria follia!!!!

2) Dal Decreto Lorenzin sono stati tolti i 2 vaccini obbligatori per il meningococco, e proprio ieri è venuto fuori che il Vaccino Menveo di Glaxo, prodotto in Italia, è stato ritirato dal commercio perchè inquinato (come se tutti gli altri vaccini fossero puliti!!!).

Quindi dovremmo iniziare a chiamarlo con il suo vero nome: Decreto Glaxo-Lorenzin!!!!

Siamo in piena dittatura, ed è talmente evidente!!!

Non contano tutte le manifestazioni e i cortei in tutta Italia, a cui hanno partecipato migliaia di persone, non contano i genitori, le mamme, gli individui, le associazioni che stanno manifestando a Roma davanti a Palazzo Madama.

Non contano i medici profondamente contrari alle vaccinazioni obbligatorie, e per questo radiati dall’ordine.

Non contano i metalli pesanti trovati all’interno dei vaccini, come alluminio, mercurio, silicio, nichel, ferro, etc.

Questo Decreto “s’ha da fare”!!!

Non importa se è stato varato da un governo senza mandato popolare, che non rappresenta nessuno, ma che è insediato là solo grazie all’intercessione del Presidente Sergio Mattarella.

Un presidente che ha avuto il coraggio di invitare il 15 Aprile 2016 al Quirinale, un governo ombra globalista come la Commissione Trilaterale!!!

Un presidente che evidentemente non ha molto chiaro il confine fra giusto e sbagliato (a differenza del fratello Pier Santi, vittima di mafia nel 1980).

Roberto Prinzi

 

 

9,356 Visite totali, 7 visite odierne

Commenti

commento

loading...