Riceve cartella Equitalia, ex Folgore si spara sotto al monumento ai caduti di El Alamein

Ha scelto un luogo simbolico per l’Italia, un monumento ai caduti di El Alamein, simbolo di una nazione che ormai non sa più proteggere i propri figli.

Ivan Bolzanello, artigiano veneto, in passato paracadutista della Folgore, si è tolto la vita sparandosi in piazza a Cornuda in provincia di Treviso, proprio sotto al tricolore e al monumento ai caduti di El Alamein.

Come racconta il sindaco del paese Claudio Sartor “era stato lui stesso a volere fortemente quel monumento ai caduti. E’ un gesto che non riesco a spiegarmi”. Il suicidio sarebbe avvenuto dopo la notifica a Ivan di una cartella esattoriale di Equitalia.

Una storia tragica, che purtroppo non è la prima e ancor più tristemente non sarà nemmeno l’ultima.

Il suicidio è arrivato dopo la notifica di una cartella esattoriale di Equitalia in cui si chiedeva all’uomo di rientrare dal debito. Bolzonello, che lavorava come idraulico, però non ha retto e ha deciso di togliersi la vita.

Un gesto da molti definito inspiegabile, ma su cui sono già al lavoro i carabinieri della compagnia di Montebelluna. Bolzonello lascia la madre, la moglie e due figlie di 14 e 17 anni. Fonte

L’arma del debito che uccide le persone si deve fermare.

7,784 Visite totali, 8 visite odierne

Commenti

commento

loading...