Vaccini: Ecco come funziona l’informazione in Italia!!!!

Quando muore un bambino è sempre una tragedia!!!

Ma i media mainstream usano sempre due pesi e due misure!!!

Massimo risalto mediatico per il bambino di Monza, malato di leucemia, e morto il 22 Giugno 2017 per una complicazione da morbillo.

L’occasione è ghiotta per la Lorenzin e per le autorità sanitarie, per rilanciare la falsa storia dell’immunità di gregge: i fratelli non erano vaccinati, e quindi hanno trasmesso il morbillo al bimbo leucemico, che poi è morto.

Ma il bambino era già gravemente MALATO, ed è morto di LEUCEMIA, NON di MORBILLO!!

Il suo sistema immunitario era già compromesso, e sarebbe potuto morire anche a causa di un banale raffreddore.

Nel più ASSOLUTO SILENZIO invece la morte di Giada Varani per reazione avversa da vaccino, e le recenti dichiarazioni del padre Fabrizio, che ha coraggiosamente deciso di non vaccinare l’altra figlia, consapevole dei rischi che può comportare la vaccinazione.

A differenza del bimbo di Monza, già MALATO DI LEUCEMIA, la figlia di Varani era perfettamente SANA al momento della vaccinazione, ed è morta a causa di una ENCEFALOPATIA DA VACCINO!!!

In entrambi i casi è morto un bambino, ma solo la notizia funzionale all’establishment ha raggiunto l’intera opinione pubblica.

L’altra notizia, quella “scomoda” della bambina morta per encefalopatia da vaccino, quella invece è scomparsa, cancellata, dimenticata!!!

Ecco come funziona l’informazione in Italia!!!

Roberto Prinzi

34,742 Visite totali, 27 visite odierne

Commenti

commento

loading...