Vaccini obbligatori e profitti miliardari!!! “O vaccini tuo figlio, oppure niente accesso alle scuole pubbliche”. Ecco la decisione criminale di una classe politica illegittima!!!!

Dal 2 maggio 2017 è partita la discussione in Senato sull’obbligo vaccinale per l’accesso alle scuole di ogni ordine e grado.

Una deriva autoritaria che lede i diritti fondamentali dell’essere umano.

I vaccini non devono essere un obbligo, ma una legittima scelta dei genitori!!!

La Ministra della salute Lorenzin però non intende nemmeno aspettare l’esito del DDL 2679 sull’obbligo vaccinale ed è subito partita all’attacco, proponendo (notizia del 12 maggio 2017) una riunione urgente del Consiglio dei Ministri, in modo da creare un decreto in fretta e furia per l’obbligo vaccinale, da attivare entro la prossima settimana.

Naturalmente Paolo Gentiloni (il 4° premier NON eletto da nessuno) è ovviamente d’accordo con la Ministra Lorenzin!!!

In tutto questo balletto di DDL e decreti legge, questi politici abusivi ed illegali non si sognano nemmeno di chiedere agli italiani se sono d’accordo!!!

E hanno pure il coraggio di dire che viviamo in una “democrazia”!!!

Il recente caso dell’infermiera di Codroipo (Emanuela Petrillo ) sulle presunte vaccinazioni non effettuate su 7.000 bambini, ha portato alla luce un fatto inequivocabile: questi 7.000 bambini non hanno svilupato gli anticorpi, ma nonostante tutto non si sono ammalati!!!

Come mai ? Forse perchè i vaccini non sono poi così necessari come vogliono farci credere ?

Infatti l’Asl di Udine ha deciso di rivaccinare tempestivamente tutti i 7.000 bambini con 20.000 dosi di vaccino (per una spesa superiore ai 100.000 euro), senza nemmeno domandarsi come mai il sistema immunitario di questi bambini ha funzionato oltre ogni aspettativa, proteggendoli comunque dalle malattie!!!

Cui prodest ? A chi giova l’obbligo vaccinale ?

Ai bambini ? ai genitori? oppure alle case farmaceutiche ?

Il sospetto è più che legittimo, soprattutto quando viene fuori che Glaxo SmithKline, leader mondiale dei vaccini, l’anno scorso ha deciso di investire 1 miliardo di euro in Italia per i prossimi 4 anni. Indovinate in quale settore ? ovviamente i vaccini!!!

Gli amministratori di Glaxo SmithKline si aspettano una “escalation” di vaccinazioni.

Vedi che coincidenza!!! L’obbligo vaccinale della Lorenzin ha tutta l’aria di una “escalation” di vaccinazioni….

La Glaxo SmithKline ha un passato non proprio immacolato, avendo collezionato moltissime accuse di corruzione in giro per il mondo.

Alla fine si riduce tutto ad una semplice questione di soldi e di profitti!!!

In tempi di globalizzazione e di neoliberismo, qualsiasi cosa deve essere sacrificata in nome del “libero mercato”, anche la salute!!!

R.P.

 

64,167 Visite totali, 15 visite odierne

Commenti

commento

loading...