VIDEO SHOCK Ecco cosa contiene l’olio che si compra al supermercato a 3 euro.

Ti sei mai chiesto come mai riesci a comprare dell’olio extravergine di oliva a basso costo?

E’ possibile davvero avere una buona qualità in un prezzo concorrenziale?
I video che seguono dicono la verità sul commercio di olio e mettono in guardia rispetto alla provenienza ed a quello che in realtà contengono i container che arrivano in Italia da navi provenienti da paesi europei. Dalla Spagna prevalentemente, si “lava” l’olio proveniente dal nord Africa. Prodotto di scarsissima qualità, invendibile sul mercato normale deve essere prima, magicamente, trasformato in prodotto europeo, acquisisce questo status dopo esser passato dalla Spagna, dove viene rimarchiato come prodotto europeo, anche se non lo è perché viene parzialmente lavorato e subito spedito in Italia. A questo punto l’olio di scarsa qualità viene tagliato con l’olio italiano ed improvvisamente cresce di prezzo, raddoppiando il suo valore. Un business milionario che viene svolto grazie alla complicità del parlamento italiano, dove evidentemente arrivano i tentacoli di questa piovra internazionale. Dove ci sono soldi ci sono i ladri. E dove c’è un ladro la corruzione è una manna, è “l’olio” che fa girare l’ingranaggio.

Quello che vedrai ti farà rabbrividire! Ecco cosa ci nascondono. Guarda qui:

Olio estero spacciato per italiano: è la frode dell’anno. Dal porto di Livorno, dove sbarcano camion di olio tunisino congelato fino al sud Salento, dove alcuni oleifici fanno carte false, l’inchiesta di Danilo Lupo ripercorre il filo di una frode milionaria che specula sul crollo della produzione di extravergine made in italy. I produttori onesti sono in rivolta, ma le frontiere sono un colabrodo: “colpa del parlamento, che ci ha disarmato” dicono i controllori (videomaker Antonio Palmieri)

Raffaella Pusceddu incontra gli olivicoltori toscani.
Franco Bardi: “se trovate un olio a 3 euro non compratelo… perchè non c’è oliva dentro… non è possibile l’acqua minerale costa di più”
Questo illecito danneggia sia i consumatori sia i produttori di olio vero ed italiano doc. Queste sono le conseguenze di questa frode.

https://www.youtube.com/watch?v=tBOO0u4z1qY

Sulle rotte dell’olio – Sofisticazioni Olio Extravergine di oliva.
Raffaella Pusceddo in Spagna. Olio deodorato è stato trovato dalla Procura di Siena nei campioni prelevati alla Valpesana. E la Procura pensa che l’olio deodorato proverrebbe dalla Spagna.

E’ incredibile che il lampante, cioè un olio che non è neanche commestibile se prima non viene raffinato, abbia sul mercato lo stesso prezzo dell’extravergine. E’ la dimostrazione di quanto la pressione della grande industria di trasformazione dell’olio abbia schiacciato il prezzo dei prodotti di qualità, una specie di rincorsa al basso, in cui l’olio veramente di alta qualità non ha alcuna possibilità di ricevere il prezzo giusto sul mercato. Anche in Italia, il paese dell’olio, arrivano enormi quantità di lampante nei porti.

Con Raffaella Pusceddu al porto di Livorno proprio mentre sta entrando una delle decine di navi cisterne che portano sul mercato italiano l’olio spagnolo.

https://www.youtube.com/watch?v=QbAuEY2Yat4

8,837 Visite totali, 15 visite odierne

Commenti

commento

loading...