Vittima di uno stato ladro che difende i suoi colleghi, noi cittadini abbiamo il coraggio di smettere di finanziarlo?

E’ morto Ermes Mattielli, il rottamaio assurto alle prime pagine di tutta Italia per essere stato condannato a 5 anni e 4 mesi per duplice tentato omicidio e a un risarcimento da 135 mila euro, dopo aver sparato a due ladri, sorpresi nel cortile del suo deposito.

A dare il primo annuncio il sindaco di Velo D’Astico Giordano Rossi sulla sua pagina Facebook. Mattielli era ricoverato da due giorni al San Bortolo per essere stato colto da infarto, probabilmente causato dall’eccessivo stress patito in queste settimane, dopo la condanna definitiva. Aggiornamenti nelle prossime ore.

“Lo conosco dalla prima infanzia. È sempre stato un uomo molto semplice e riservato.- Ha raccontato il primo cittadino Velo D’Astico Giornado Rossi – Dignitoso nella sua situazione economica non certamente facile. Viveva con poco e si accontentava. L’ultima volta che l’ho visto una decina di giorni fa mi ha detto che avrebbe fatto volentieri a meno di tutta questa risonanza mediatica. Era piuttosto stanco dentro, ma convinto di essere nel giusto E deciso ad andare fino in fondo con la causa, senza tentennamenti”

Ermes Mattielli non ce l’ha fatta. Il 62enne, recentemente condannato a 5 anni e 4 mesi di reclusione e al risarcimento di 135mila euro per il tentato omicidio di due rom, è morto oggi all’ospedale Alto Vicentino, dopo esser stato colpito da un attacco cardiaco.

Ieri Ermes non si era sentito bene. Era corso in ospedale e le sue condizioni non destavano particolare preoccupazione. Oggi, però, la sua salute ha cominciato a peggiorare, portandolo alla morte. Non si sa se l’attacco cardiaco sia dovuto all’eccessiva sovraesposizione mediatica o alla condanna a 5 anni e 4 mesi di galera. Certo è che Ermes, come testimoniano i tanti gruppi Facebook nati in suo onore, era diventato il simbolo della “difesa che deve essere sempre legittima”

A questo punto ci domandiamo se ai due ladri verrà aggiunto l’omicidio colposo come capo d’accusa…

FONTE:

http://www.vicenzatoday.it/cronaca/arsiero-morto-ermes-mattielli.html

Condannato a risarcire i ladri Rom, muore di crepacuore Ermes Mattielli

8,318 Visite totali, 24 visite odierne

Commenti

commento

loading...